Dialogo della Natura e dei cacciatori

Tra i documenti della catastrofe che stiamo vivendo rimarrà certamente quello del video dei cacciatori sorpresi dalla scossa delle 7.40 di domenica mattina mentre erano appostati nella zona di Montegallo, in vista del Vettore.

Il video non solo è eccezionale in sé, in quanto documento. C’è anche, dentro, la testimonianza di quel rapporto primordiale, archetipico con la Natura, e con la sua forza distruttrice, che ci portiamo dentro e che a colpi di civiltà abbiamo provato a nascondere sempre di più e sempre meglio, laggiù in fondo, fino a scordarcene per lunghi periodi.

Le urla di quei cacciatori sono lo spavento e lo stupore di fronte ad una forza che, mentre ti distrugge, ti meraviglia con la sua maestosità fuori scala. La ripetizione continua della frase “Questo ha ammazzato la ggente!” (profezia per fortuna sbagliata) è una forma primordiale e istintiva di litania apotropaica. Forse persino le bestemmie, forse soprattutto le inevitabili, comprensibilissime bestemmie, non sono altro che sacrosante e primordiali preghiere. Lì dentro, in quelle voci, c’è l’essenza antichissima della nostra umanità fragile e stordita – la stessa di altri cacciatori molto più attoniti di noi, in caverne preistoriche – che il terremoto ci ricorda ogni volta.

Naturalmente, a rendere così forte la testimonianza, è anche che i protagonisti sono dei montanari, che il contesto paesaggistico è quello dei Sibillini più selvaggi, che la lingua degli uomini che reagiscono alla parola definitiva della Natura è una lingua arcaica e dal sapore così pre-moderno.

E’ un video che, anche quando sarà passata questa furia (e speriamo davvero presto, perché non siamo proprio attrezzati a sopportare a lungo tanta precarietà), dovremmo tornare ogni tanto a vedere, per ricordarci chi siamo, e chi comanda davvero in questo pezzo di universo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...